Crociera in barca a vela alle Grenadine

L'arcipelago delle Grenadine, a sud della Martinica, è ancora uno dei luoghi tra i più autentici della terra. Lontano dai circuiti del grande turismo di massa, privo di grandi strutture alberghiere e non raggiungibile con facilità dalle grandi compagnie aeree nazionali,  è il paradiso dei velisti. Veleggeremo d’isola a isola per dieci, dodici giorni. Amiamo prenderci tutto il tempo necessario per assaporare ogni istante, gustare, contemplare, visitare, condividere: dalla bella Martinica, isola dei fiori (Madinina) raggiungeremo le vulcaniche e rigogliose St Lucia e St Vincent; poi Bequia, isola di navigatori e, nel passato, cacciatori di balene; le spiagge bianche e incontaminate delle isolette  disabitate delle Tobago Cays; le acque cristalline di Petit St Vincent; la selvaggia Chatam Bay a Union Island; il villaggio rasta colorato di Clifton e altro ancora….Ogni giorno sarà diverso dall’altro; ogni giorno porterà nuove suggestioni, musiche e colori alla nostra vacanza….

 

 

 

 

 

Giorno 1 :MARTINICA

 Arrivo in Martinica nel pomeriggio o in serata. Imbarco e prima notte in barca.

Giorno 2 : MARTINICA – ST LUCIA, Marigot Bay

La nostra prima navigazione, in direzione di St Lucia, non durerà che 3 ore. Attraverseremo  il canale che separa la Martinica da St Lucia, in cui Oceano e mar dei Caraibi si incontrano. Getteremo l’ancora a  Marigot Bay, celebre e bella baia vivace, piena di bar e ristorantini.

Giorno 3 :  ST LUCIA- BEQUIA

Partenza per Bequia. Arrivo ad Admirability Bay previsto nel primo pomeriggio, dopo aver attraversato il canale di St Vincent, aver costeggiato l’isola, ed aver affrontrato il breve tratto di mare che separa St Vincent, prima isola delle Grenadine, da Bequia. Nel canale non è raro incontrare i delfini, che nuotano accompagnandoci davanti alla prua della barca. Uno spettacolo! Pomeriggio di relax tra spiaggia e villaggio. 

Giorno 4 : BEQUIA – TOBAGO CAYS

 Bequia è il vero « porto di mare » delle Grenadine, luogo di passaggio obbligato di navigatori solitari e equipaggi. Oltre alle belle spiagge, è d’obbligo una visita a Port Elisabeth, il colorato villaggio interessante melange di caratteri rasta e british. Boutiques, piccoli supermercati,  internet point, possibilità di fare il pieno d’acqua e gasolio. Altro appuntamento da non perdere:  un drink tropicale in uno dei tanti bar che costeggiano la spiaggia. Mattinata libera (visita dell’isola in taxi, spiaggia).

Ore 13.00 Partenza per le Tobago Cays.

Petit Nevis, Ile Quatre, Petit Canouan, Canouan ci sfilano accanto, mentre davanti emergono Mayereau e Union Island, che visiteremo sul cammino di ritorno. Dopo tre ore di navigazione la bella laguna delle Tobago Cays ci accoglie. E già un pescatore locale ci propone di organizzarci un fantastico barbecue sulla spiaggia per il giorno dopo...

Giorno 5:   TOBAGO CAYS

Le Tobago Cays meritano la sosta di una giornata intera : Petit Rameau, Petit Bateau, Jamesbay e Baradal , quattro isolotti disabitati e il reef circondano una laguna che va da 2 a 4 metri di fondo : uno specchio trasparente dalle sfumature dal turchese al verde, oggi parco naturale protetto, in cui nuotano tartarughe, razze e pesci dai mille colori. Non ci annoieremo tra spiaggia, bagno, snorkeling e ancora sole, mare, foto….il sogno, insomma….E’ uno dei più begli ormeggi di  tutti i Caraibi!

Giorno 6:  PETIT ST VINCENT - MOPION – UNION ISLAND

Partenza dopo colazione verso Morpion,   lingua di sabbia circondata da coralli; pranzo a  Petit st Vincent, un’isola privata, di cui approfitteremo della spiaggia dalle acque cristalline. Nel pomeriggio partenza per l’isola di Union Island, dove ormeggeremo davanti al  villaggio di Clifton Harbour, luogo di passaggio obbligato per spese, souvenir, pieno d’acqua, dichiarazione di dogana. Il villaggio è vivace e autentico. Immancabile l’aperitivo a Happy Island, un bar in mezzo al mare.

Giorno 7 : UNION ISLAND, Clifton - CANOUAN o CHATTHAM BAY a Union Island

In mattinata, mentre l’equipaggio si occupa di qualche formalità , visita libera dell’isola di Union. Proseguiamo poi perla bella e selvaggia baia di Chattham, o  verso Canouan, per un pomeriggio di spiaggia e snorkeling.

Giorno 8 : UNION – ST VINCENT, Wallilabou bay

St Vincent è un’isola grande, verdeggiante, vulcanica, dalle sabbie nere. Forse per questa ragione è rimasta fuori dal circuito del grande turismo di massa: eppure anche la sabbia nera ha il suo fascino: il mare è blu profondo, le rocce ricoperte di vegetazione si riflettono col colore del diamante. E’ un’isola misteriosa e affascinante, l’isola dei Pirati dei Caraibi: La maledizione della prima luna,  è stato girato proprio qui!

Giorno 9:  ST VINCENT -  ST LUCIA,  Pitons

Partenza alle ore 7.00 per St Lucia. Giornata in navigazione fino al bellissimo ormaggio naturale dei Pitons.

Giorno 10: ST LUCIA - MARTINICA

Partenza in mattinata per la Martinica, pranzo davanti ad una bellissima spiaggia del sud della Martinica. Rientro in porto nel pomeriggio. Ultima notte in barca. Se si è deciso per la partenza la sera del decimo giorno il programma varierà leggermente in funzione dell’orario del volo di ritorno.

Giorno 11: MARTINICA

 Giorno libero, per visitare la Martinica, prima di riprendere il nostro aereo di ritorno.

Programma crociera Grenadine

I Prezzi

 Per saperne di più sulle nostre Formule

 

I nostri prezzi sono digressivi in funzione del numero dei partecipanti.

 

Formula Avventura 

à partire da 900 euro/ persona + tasse

 

Formula Confort: contattateci

 

© 2015 by Sideral Croisières